Pubblicato in: Gestione manutenzione

Alcuni suggerimenti per togliere le macchie

di Alessia 23 ottobre 2008

Sono in molti a chiedermi come si possono eliminare le macchie più disparate: dal sudore al sangue, dal caffè all’erba, passando per la ruggine e, addirittura le zucchine ed i cassetti. Io non ho una risposta a tutti questi quesiti, perché si riferiscono a sostanze molto diverse tra loro e spesso associate a materiali diversi. Però ho trovato alcuni consigli su un libro che ho in casa. Il manuale si chiama “Pulizie ‘verdi’” scritto da Linda e Axel Waniorek ed è ricco di consigli su come preparare in casa prodotti ecologici per le pulizie domestiche.

In uno dei capitoli del libro si parla appunto di come togliere le macchie, ovviamente in modo naturale ed ecologico. Gli autori riportano un elenco delle macchie più frequenti ed i rispettivi prodotti necessari ad eliminarle, con le indicazioni per l’impiego, specificando però che, essendo prodotti con un’azione delicata, non riescono a togliere nell’immediato le macchie vecchie e molto intense. Nel caso di macchie ostinate è necessario ripetere il trattamento. Con i prodotti indicati, tuttavia, si possono eliminare la maggior parte delle macchie, non dimenticando, però che ogni tessuto reagisce in modo diverso agli smacchiatori. Il loro consiglio è quello di verificare sempre, in una parte nascosta del capo, l’azione della sostanza smacchiante. In tal modo si possono evitare sgradite sorprese, soprattutto sui capi più costosi o su quelli particolarmente delicati.

Di seguito l’elenco delle macchie più comuni e di come fare per eliminarle:

  • Macchie di burro e altre macchie di grasso: si strofinano ed eliminano bene con acqua calda nella quale si è sciolto un po’ di sapone in scaglie. (Fate attenzione alle indicazioni riportate sui tessuti da pulire). Altrimenti strofinarle bene con alcool.
  • Macchie di cacao: risciacquare subito a fondo la macchia con acqua fredda. Se non è scomparsa completamente, e trattasi di capi bianchi, questi possono essere esposti alla luce del sole che possiede un’azione sbiancante. Altrimenti trattare con un po’ di acqua salata.
  • Macchie di caffè: lavare subito le macchie di caffè con acqua tiepida nella quale si è sciolto un po’ di sapone in scaglie.
  • Macchie di catrame: si tolgono facilmente con del burro. Poi si lava l’indumento come di consueto. Se permane un alone di unto toglierlo come spiegato alla voce ‘Macchie di burro’.
  • Macchie di cera di candela: grattare con cautela la cera. Stirare quindi la macchia sopra a della carta assorbente. Fate però attenzione a non sporcare con la cera fusa altre parti dell’indumento (inserire eventualmente un pezzo di cartone)
  • Macchie di cioccolata: lavare con acqua calda. In caso di macchie ostinate strofinare con alcool etilico e poi sciacquare.
  • Macchie di crema da scarpe: queste macchie di norma possono essere tolte con dell’olio di trementina (un olio che si estrae da abeti e larici ed è indicato anche per la cura di legni pregiati) o del burro. Lavare poi l’indumento.
  • Macchie di erba: si tolgono bene con alcool etilico o alcool denaturato.
  • Macchie di frutta: le macchie di frutta possono essere tolte con alcool etilico o denaturato. Lavare poi il capo nel modo abituale.
  • Gomma americana: mettere in un sacchetto di plastica un cubetto di ghiaccio e appoggiarlo sopra alla gomma. Appena diventa dura la si può eliminare. Quindi spazzolare.
  • Macchie di muffa sulla biancheria: mettere ammollo la biancheria nel latte acido per alcune ore, quindi lavare come di consueto.
  • Macchie di muffa sulle pareti: asciugare bene con un phon le zone colpite. Spazzolare quindi la muffa con una spazzola morbida.
  • Macchie di pennarello: si tolgono picchiettandole con un panno imbevuto di alcool.
  • Macchie di rossetto (sperando non siano sul colletto della camicia di vostro marito!): si eliminano con alcool etilico o denaturato.
  • Macchie di ruggine: possono essere rese meno evidenti con del succo di limone o dell’acido citrico. Trattando ripetutamente le macchie in questo modo spesso scompaiono del tutto.
  • Macchie di sangue: si tolgono lavandole subito e bene con acqua fredda. Non impiegare acqua calda altrimenti diventi molto difficile eliminare la macchia.
  • Macchie di tè: si lavano con acqua calda. In casi ostinati eliminare le macchie con alcool etilico.
  • Macchie di uovo: lavare subito l’indumento con acqua fredda. Le macchie ostinate possono essere ammorbidite con una miscela composta da un terzo di glicerina e due terzi di acqua.
  • Macchie di vino rosso: sciacquare subito le macchie fresche con acqua fredda. Del sale da cucina sparso sopra alle macchie, dato che è igroscopico, ovvero assorbe i liquidi, aiuta ad estrarre il colore rosso.

Se qualcuno conosce qualche altro rimedio naturale o rimedio della nonna per togliere le macchie me lo faccia sapere!

Sullo stesso argomento potresti leggere:

13 risposte a “Alcuni suggerimenti per togliere le macchie”

  1. Camilla scrive:

    Grazie casahelp per tutti questi consigli, più efficace di un manuale! Quando ho letto questo articolo, l’ho subito stampato, perchè questi consigli sono davvero utili, ogni volta che sui vestiti c’è una macchia entro in panico e non so come fare per farla andare via, ora credo che i miei problemi siano risolti!
    Grazie ancora, proprio utile!

  2. Michela scrive:

    Grazie mille per i consigli, parecchio utili su come togliere le piu disparate macchie.
    Ne ho una diversa da sottoporre, e spero tanto di poter essere aiutata.
    Ho rovinato 3 splendidi vestiti di mia figlia dopo averli lavati in lavatrice e questa era parecchio incrostata di vecchio sapone e detergenti vari. Il risultato: macchie enormi marroncino chiaro (sembra caffe’) sparse su questi vestiti (tutti e tre con tessuto in rilievo, tipo quadretti vichy). E’ la prima volta che mi succede, ho avuto per parecchi anni lavatrici con carica dall’alto e non mi e’ mai successo di dover trattare regolarmente la lavatrice per eliminare questi residui (me l’ha raccomandato la casa costruttrice, dopo averla contattata per il problema). Vi ringrazio anticipatamente se potete aiutarmi.
    Michela

  3. Davide scrive:

    Complimenti per i consigli, utili soprattutto! tra l’altro ho scoperto che da poco sul sito della famosa candeggina ace hanno aperto una sezione dove poter chiedere consigli per togliere le macchie di sporco! http://www.acelavitachemipiace.it/consigli

  4. rep scrive:

    grazie mille ho provato anche io!!!

  5. valentina scrive:

    ciao,le macchie di te si tolgono mettendo un po’ di bicarbonato e sale sopra la macchia

  6. nicolina scrive:

    ciao vorrei sapere come posso togliere una macchia di lip gloss dalla tappezzeria della macchina??????grazie!!!!!

  7. martina scrive:

    grazie per questi consigli.sono utilissimi.non sapevo come fare per toglire quella macchia da sopra la tovaglia ,ma grazie a questo sito è stato un gioco toglierla

  8. barbara scrive:

    Come posso togliere le macchie di bianchetto sui tessuti delicati(tipo velluto o altro),dal mio copridivano senza rovinare il colore e il tessuto?Grazie!

  9. ombretta scrive:

    MI sai dire per cortesia come togliere le macche di pistilli di gigli da un capo di lana?Grazie.

  10. tataru gina scrive:

    il soffito e macchiatto con il caffe,le mura uguoale come faccio a levarle,ho apena pitturato.grazie

  11. rosy scrive:

    ho macchiato alcuni capi bianchi di paraflu’,durante un viaggio,il liquido si e’ versato sulle valige e alcuni capi sono rimasti macchiati di blu…sapete darmi un consiglio su come togliere queste macchie? grazieeee

  12. gabriela scrive:

    Ho messo in lavatrice due teli che uso come copridivani, erano bianchi di cotone (quelli dell’ikea) ma ora sono usciti giallini poiche’ all’interno della lavatrice avevo messo (non mi sono ricordata) una borsetta di tessuto indiana di colore arancione…Come posso far ritornare i due teli bianchi? qualcuno mi sa rispondere? grazie

  13. Marker scrive:

    ciao,
    ho macchiato alcune polo di cotone colorate (una gialla e due rosa fragola) ed un lenzuolo arancione col il paraflù (liquido che viene messo nei radiatori dei motori delle auto).
    Ora sono presenti delle macchie blu/verdi.
    Come posso fare per eliminarle?

Lascia un Commento